We use cookies to improve your browsing experience and to let you purchase items on our website. If you scroll or click here you accept the use of cookies.
Back to
Wrad vince “Best of the Best 2017”
Web Fashion Academy • 27 maggio, 2017




Silvia Giovanardi fashion designer, fondatrice insieme a Matteo Ward e Victor Santiago del marchio Wrad, ha disegnato una T-shirt che ha appena vinto il premio “Best of the Best 2017” al RedDot Design Award e verrà esposta per un anno al RedDot Design Museum di Norman Foster.

La Graphi–Tee è stata tinta un nuovo materiale innovativo che è stato chiamato dal team creativo di Wrad, G_Pwdr, composto al 60% da polvere di grafite recuperata e portata in sospensione liquida e poi lavorata con il recupero di un’antico procedimento tradizionale.

Nell’antica Roma infatti gli uomini iniziarono a tingere i tessuti con un materiale prezioso, la grafite, che si trovava in grandi quantità nella città di Monterosso Calabro. Ed è proprio in questa città che Silvia dopo aver imparato tutto il possibile sulle fasi di tintura, le ha anche innovate per poterle portare ad  un progetto di economia circolare  recuperando la polvere di grafite di scarto industriale, la cui ultima destinazione oggi è quella di finire in discarica sotto terra.

 

 La grafite, essendo poi un lubrificante naturale conferisce una mano morbida e unica nel suo genere al tessuto, che è un jersey jacquard di cotone organico certificato Gots (Global Organic Textile Standard) e prodotto da Tessile EcoBio.

 

La Graphi-tee però non è solo una T-shirt , è una sorta di “purpose product”, un manifesto che prima di tutto ha consentito di finanziare lo studio e lo sviluppo di un nuovo processo per la tintura dei tessuti, in particolare il denim, e che riduce di oltre il 90% l’impatto ambientale in termini di consumo di energia, acqua e sostanze chimiche. Questa t-shirt è l’esempio di come scarti di materie prime non rinnovabili e nuovi processi produttivi possano sviluppare forme di tintura sostenibili e contribuire a rlizzare un nuovo modo di fare moda. 

silvia giovanardi, wrad, living, Red Hot Design Award, Matteo Ward, tinture, grafite, t-shirt, tessuti,
ultimi post