We use cookies to improve your browsing experience and to let you purchase items on our website. If you scroll or click here you accept the use of cookies.
Back to
Don't Look Up (pensieri sparsi)
Web Fashion Academy • 03 gennaio, 2022



"Don't look up" è la perfetta denuncia di quello che sta accadendo ad una società globalizzata in preda al delirio tecnologico e sull'orlo del collasso ambientale. Un film necessario nel quale Leonardo di Caprio, attivista per la causa ambientale, riporta un vissuto sul suo personale tentativo di divulgazione della gravita della situazione e che ha come risposta puntuale solo due aspetti: da un lato inconsapevolezza della reale gravita della situazione data dalla continua distrazione esercitata sulle masse dalla tecnologia dei devices personali e dall'altro l'ostruzionismo e il negazionismo da parte di chi al potere della stessa tecnologia è solo in cerca di sempre piu potere e profitto al fine personale. Un film molto ben fatto, considerata la difficoltà di poter esprimere in due ore circa le molteplici distorsioni mentali di una società in deriva di nichilismo totalitario. Speriamo che sia compreso.








"Don't Look Up" ci illustra a tratti, in senso anche claustrofobico, un'umanità impattata da una comunicazione velocissima e superficiale, dove un topic si sostituisce ad un altro in una successione micidiale, tanto da creare l'annullamento del valore di qualsiasi comunicazione. Si definiscono il disinteresse, la distrazione di massa, l'attenzione di circostanza, il "don't look up" indotto per manipolazione di comunicazione, come una patologia che rende tutti ciechi rispetto alla causa prima del grande pericolo che oggi corre l'umanità: il rischio dell'estinzione. L'umanità non è mai stata così assordata. Le chiacchiere superficiali e obbligatoriamente di circostanza che si mettono in evidenza si pongono a rappresentare il senso di vuoto di chi vuole essere ascoltato ma non trova ascolto nell'interlocutore, se non appunto per il tipo "di circostanza": leggero e non impattante.ù
Il silenzio sarebbe la cura, la riconnessione con la Natura la salvezza, ma credo che l'alieno che cercavamo nel cielo negli anni '70 alla fine possiamo dire di averlo creato noi, e ci distruggerà.
don't look up, pensieri sparsi, Natura, film, Leonardo di Caprio
ultimi post